Circo senza animali. Enpa: il ministro Bonisoli e il governo mantengano l’impegno


Alberto Bonisoli: «il circo senza animali è una delle mie priorità»

«È un desiderio che condivido anch’io e che diventerà realtà nel più breve tempo possibile. È una delle mie priorità». Queste erano le parole scritte e condivise in un post su Facebook dal ministro dei Beni e delle attività culturali, Alberto Bonisoli. «Noi, comunque, ci siamo messi subito al lavoro, ma ci vorrà un po’ di tempo. Il mio obiettivo è quello di raggiungere questo risultato nel più breve tempo possibile e i primi passi li stiamo già facendo». Ma ancora oggi niente di concreto.

Enpa prende posizione: «ci aspettiamo una iniziativa tempestiva, forte e concreta»

Carla Rocchi, presidente nazionale di Enpa ha affermato: «Il governo ha avuto ben 7 mesi per esercitare la delega che avrebbe dato il via alla dismissione degli animali nei circhi. Non si trattava certo del miglior provvedimento possibile, ma avrebbe comunque rappresentato un passo importante nella giusta direzione. L’esecutivo M5S-Lega ha ritenuto di non cogliere tale opportunità facendo svaporare la delega a fine dicembre e ponendosi nella condizione di ricominciare l’iter da zero».

Carla Rocchi prosegue: «Prendiamo atto dell’impegno in tal senso ribadito ieri dal ministro Bonisoli, tuttavia a questo punto, considerando anche lo scenario politico complessivo, ci aspettiamo una iniziativa tempestiva, forte e concreta per chiudere con la pratica anacronistica e retrograda dello sfruttamento degli animali nei circhi».

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!