H&M rinuncia al cashmere dopo il video-denuncia di PETA


H&M dice addio al cashmere per le proprie collezioni

People for the Ethical Treatment of Animals (PETA) attraverso un video ha convinto la grande catena di abbigliamento svedese H&M a dire addio all’uso del cashmere per le proprie collezioni. Le immagini del video sono davvero sconvolgenti. Le capre di alcuni allevamenti in Cina e Mongolia vengono strattonate, la loro pelliccia rimossa con forza con delle specie di rastrellini affilatissimi o addirittura strappate a mano. Animali sofferenti e sanguinanti.

H&M entro il 2020 non userà più questo tessuto

Dopo aver preso visione di questo aberrante video arriva la comunicazione ufficiale da parte di H&M: l’azienda ha annunciato che entro il 2020 non userà mai più questo tessuto. Aggiungendo che da oggi in poi prediligerà esclusivamente materiali che provengono da fonti sostenibili e nel pieno rispetto degli animali. L’azienda farà un passo indietro solo ed esclusivamente se la produzione del cashmere un giorno rispetterà questi parametri, ma fino ad allora il cashmere non sarà più preso in considerazione per i propri capi.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!