Il lupo salvato che rischiava la paralisi: la storia di Gregorio


Gregorio, un lupo vittima di un incidente stradale

Salvato il lupo Gregorio, che dopo mesi e mesi di cure intensive, interventi chirurgici, speranze, preoccupazioni, nel tentativo di riportarlo alla libertà, era rimasto paralizzato. Un lupo vittima di un incidente stradale lo scorso giugno.

Il lupo è stato soccorso dal Wildlife Rescue Center di Piacenza e preso in cura dal Centro tutela e ricerca fauna esotica e selvatica di Monte Adone, a Bologna. Entrambe hanno una lunga esperienza nel salvataggio di questo animale meraviglioso. Pochi mesi fa, proprio quest’ultima è riuscita a salvare e rimettere in libertà due esemplari di lupo recuperati appena cuccioli.

Gregorio: un lungo ricovero e la maggiore immobilizzazione possibile

Il lupo aveva due fratture al bacino e una gamba completamente paralizzata. Dopo essere stato operato, è stato necessario un lungo ricovero e la maggiore immobilizzazione possibile. Ma improvvisamente le cose sono peggiorate ed è sopraggiunta una grave complicazione: un’infezione alla colonna vertebrale.
Questo ha comportato un forte rischio: che Gregorio non tornasse più a camminare – e dunque non potesse tornare libero. Fortunatamente la sua è una storia a lieto fine, grazie all’impegno di tanti specialisti e dello staff di Monte Adone che sono riusciti nell’impresa di riabilitazione. Il lupo Gregorio è finalmente tornato libero di camminare.
Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!