Sequestrate 1.500 tartarughe all’aeroporto di Manila: legate con lo scotch


Trovate 1.500 tartarughe all’interno di quattro valigie abbandonate

Sequestrate 1.500 tartarughe a Manila. I poveri esserini sono stati trovati legati con nastro da pacchi all’interno di quattro valigie abbandonate nell’aeroporto di Manila, nelle Filippine. A quanto pare queste tartarughe appartengono a specie rare e protette. Le borse contenenti gli animali hanno viaggiato da Hong Kong trasportate da un passeggero filippino che le ha successivamente abbandonate nell’area di ritiro bagagli dell’aeroporto.

Le tartarughe: un valore stimato intorno agli 80mila euro

Le tartarughe hanno un valore stimato di circa 80mila euro. Questi animali sono molto ambiti per molteplici motivi: la loro carne e per la medicina tradizionale orientale. Il contrabbando di animali, nelle Filippine, è punibile con una condanna fino a due anni di carcere più una multa di 200 mila pesos.

Immagine in evidenza via Arab News

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!