Bimbi in ospedale: con Fido passa il dolore


Speech pathologist Rita Galliano works with Valeria Sanchez, 3, as Compass, a Memorial Hospital therapy dog, keeps her company during the therapy session. Compass is one of several dogs that helps patients at Memorial Miramar's new pediatric therapy wing.

La Pet Therapy funziona: un grosso passo avanti all’ospedale Fatebenefratelli di Milano

“Con Fido passa il dolore”: a confermarlo sono i primi risultati del monitoraggio avviato lo scorso anno sul programma di Pet therapy della Casa pediatrica dell’Ospedale Fatebenefratelli di Milano. Nel 64 per cento dei casi, infatti, i bambini che durante il prelievo di sangue hanno potuto interagire con un cane hanno mostrato una ridotta percezione del dolore così come buoni sono stati gli indici fisiologici (frequenza cardiaca e respiratoria, ossigenazione del sangue).

Questi primi confortanti risultati sono stati esposti durante una conferenza a cui hanno partecipato il direttore della Casa pediatrica Luca Bernardo, il presidente di Frida’s Friends Mario Colombo e l’on. Michela Vittoria Brambilla, presidente della Lega Italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente. Quest’ultima ha commentato: «Sono stati compiuti molti passi avanti; tuttavia per definire figure professionali, standard e procedure occorre una legge nazionale che ancora non  c’è e che chiedo al Parlamento di discutere. La Pet therapy non è e non può essere sfruttamento degli animali, ma una forma dolce di co-terapia che riconosce la  loro la capacità di stabilire un rapporto emozionale con gli esseri umani».

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!