Dare il latte al cane fa bene?


Il cane può bere il latte?

Facciamo chiarezza: il cane può bere il latte? Gli fa male? Molti studiosi sostengono che i nostri cani non possiedono il lattasi, ovvero l’enzima che facilita e permette la digestione del lattosio. Quest’affermazione non è propriamente vera.

I cani cuccioli riescono da soli a produrre lattasi, ma in proporzione alla quantità di lattosio contenuta nel latte della madre. Bisogna considerare che il lattosio del latte materno è di quantità molto bassa e che si tratta di un latte molto diverso rispetto a quello bovino, nonché il più diffuso nelle nostre case.

Man mano che il cane diventerà sempre più grande, produrrà lattasi in quantità sempre minore e di conseguenza avrà grande difficoltà a digerire il latte. La soluzione è quella di abituare il cane a bere il latte gradualmente, così sarà in grado di tollerarne senza grossi problemi medie quantità.

Tuttavia, con differenze che variano da cane a cane, è stato valutato che fino a 20 ml ogni chilogrammo di peso corporeo il latte non dovrebbe generare alcun problema gastroenterico.

Quali latticini sono più adatti?

latticini ai cani, possono essere presenti in una dieta casalinga correttamente bilanciata. Stesso discorso per quanto riguarda yogurt e formaggi ai cani. Questi ultimi, possono essere usati quando ci sono condizioni patologiche che richiedono l’assunzione di diverse fonti proteiche, per esempio se il cane soffre di patologie al fegato.

Tendenzialmente si prediligono latticini freschi a pasta molle, come ricotta, occhi di latte, mozzarella e crescenza. Bisogna fare particolare attenzione, però, al lattosio, che come accade nell’uomo può generare intolleranza ai cani.

Tuttavia, con differenze che variano da cane a cane, è stato valutato che fino a 20 ml ogni chilogrammo di peso corporeo il latte non dovrebbe generare alcun problema gastroenterico.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!