Estate: cibi più leggeri e pasti razionati per i nostri cani e gatti


L’alimentazione per cani e gatti nel periodo estivo

Con l’arrivo del caldo molti cani e gatti si dimostrano fiacchi e inappetenti: niente di strano, è normale. In questi casi occorre cercare di stimolarli con cibi che ne stuzzichino un po’ l’appetito: ideali sono i preconfezionati umidi gustosi e di facile digeribilità, magari da aggiungere a piccole dosi alla solita pappa per renderla più saporita.

La razione alimentare estiva per gli animali deve tenere conto di un diminuito fabbisogno calorico, proteico e lipidico. È bene privilegiare le carni magre e leggere. Merende, spuntini e assaggi fuori pasto, specie se a base di ingredienti glucidici, dovrebbero essere evitati.

Frutta e verdura possono essere utili

I vegetali possono risultare utili in questa stagione. La verdura ha soprattutto una funzione stimolante sulla motilità intestinale. La frutta, più dolce e saporita, spesso non dispiace: ciliegie, fragole, pesche, albicocche, prugne e simili non sono controindicate (da evitare l’uva, il kiwi, l’avocado e la banana), ma vanno date con moderazione.

Uno stratagemma che può invogliare cani e gatti a mangiare più volentieri è quello di offrire la pappa nelle ore meno calde, lasciando magari a loro disposizione anche uno o più pasti notturni. Al contrario di quanto accade per noi umani, non serve a molto servire ai nostri amici con la coda pietanze fresche: loro amano i cibi tiepidi o a temperatura ambiente. Ricordiamoci quindi di conservare i cibi in frigorifero ma di tirarli fuori con largo anticipo.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!

X