Alimentazione cani taglia piccola: la dieta “su misura” per loro


Alimentazione cani taglia piccola

I cani piccoli hanno bisogno di una dieta “su misura” per loro. Ultimamente c’è una grande diffusione di cani delle razze nane, Chihuahua, Yorkshire TerrierBolognesi, Maltesi e altre razze sono in costante crescita e richiesta.

La scelta è giustificata sia dalla taglia ridotta sia dal facile adattamento alla vita d’appartamento e dal carattere affettuoso che li contraddistingue. Una delle principali caratteristiche dei cani di taglia piccola è quella di diventare adulti rapidamente: il loro accrescimento si conclude tra i dieci e i dodici mesi di vita.

I cani piccoli amano le proteine: senza esagerare!

I cani piccoli hanno bisogno di pasti energetici ricchi di proteine e di grassi poiché bruciano molte calorie, ma senza esagerare! Una dieta troppo ricca di proteine può portare nel tempo il rischio di compromettere fegato e reni. La percentuale proteica deve essere presente in dosi equilibrate. Evitiamo di dare spesso dei bocconcini di carne, pesce, prosciutto e formaggio, soprattutto se “caduti” dalla nostra tavola.

I grassi possono essere considerati il “carburante” necessario a fornire energia. La presenza di grassi è particolarmente importante per i cani di piccola taglia. Per quanto riguarda i carboidrati è bene non eccedere sia per la loro difficile digestione e assimilazione, sia per la ben nota tendenza dei nostri amici al sovrappeso.

Un cane di piccola taglia deve ricevere 2/3 pasti al giorno

Un cane di piccola taglia dovrebbe consumare circa 2/3 pasti al giorno. L’ideale è che il cane mangi al mattino e verso metà pomeriggio, mentre la terza pappa potrebbe essere data intorno a mezzogiorno, per favorire il corretto utilizzo dei principi nutrizionali e consentire al nostro amico di bruciare adeguatamente l’energia da loro prodotta.

Questo contribuisce a regolarizzare i processi di digestione e assimilazione, impedendo al tempo stesso l’iper-produzione di succhi gastrici, spesso responsabili di episodi di vomito a digiuno.

I pasti non devono necessariamente essere uguali tra loro nelle quantità, ma è molto importante il rispetto degli orari dei pasti, la cui regolarità garantisce al nostro amico a quattro zampe una certa tranquillità e un salutare benessere psichico.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!