Allarme: polpette avvelenate a Perugia


Allarme a Perugia: polpette avvelenate

Già il mese scorso nei pressi di Perugia era stato lanciato un allarme su Facebook. Quattro cani erano stati trovati morti a causa di polpette avvelenate. L’Enpa era intervenuta lanciando l’allerta e invitando tutti i padroni di cani a stare attenti durante le loro passeggiate.

Deceduto un Pastore Tedesco per avvelenamento

Oggi, a distanza di un mese, nella stessa zona, scoppia un nuovo caso. A Corciano, in provincia di Perugia, un Pastore Tedesco ha ingurgitato un boccone avvelenato. La reazione è stata immediata e il cane si è sentito male all’istante. Il povero animale è stato portato immediatamente alla clinica veterinaria dell’Università di Perugia ma i tentativi di salvataggio sono serviti a ben poco e il cane da li a poco è deceduto tra sofferenza e dolori lancinanti.

Questo è quello che ci sconvolge di più. Uccidere una creatura indifesa e innocente avvelenandola è un gesto vile e codardo, provocandogli senza motivo sofferenza e dolore è un atto crudele e senza cuore.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!