Allevatore condannato a Parma: usa il collare elettrico e il cane muore. Enpa parte civile


Cane muore a causa di un collare elettrico: allevatore condannato a Parma

Un cane, un esemplare di Bracco, era stato trovato morto dalla polizia municipale vicino alla tangenziale di Fontenallato, in provincia di Parma, alla fine dell’estate del 2013. Il cane è morto a causa di un collare elettrico.

L’uomo era stato condannato dal giudice del tribunale emiliano per maltrattamento di animali e l’ENPA, l’Ente Nazionale Protezione Animali, in quella occasione si era costituito parte civile. “Le scosse del collare possono aver ucciso il cane” si legge nella sentenza.

L’allevatore era stato condannato in primo grado al pagamento di 6mila euro per maltrattamento di animali oltre al pagamento delle spese processuali e ai danni alla parte civile Enpa.

Durante il processo è emerso che l’allevatore utilizzava normalmente il collare elettrico per l’addestramento del cane, infatti durante un sopralluogo sono stati trovati anche altri cani con indosso il collare elettrico.

Il collare elettrico è illegale: perché è permessa la vendita?

Ad oggi arrivano le parole della Presidente nazionale di Enpa, Carla Rocchi “Il collare elettrico è molto più diffuso di quanto si pensi ed è purtroppo acquistabile senza problemi. Si tratta di un vero strumento di tortura per gli animali ed è ora di dire basta e vietare la vendita anche di quelli con il marchio CE.

Questa sentenza crea un precedente che fa ben sperare, e per questo ringraziamo il giudice per la sua competenza e per la sua attenzione, ma non è abbastanza. C’è ancora tanta ignoranza sul tema del collari elettrici: dobbiamo dire con forza che usarli è illegale proprio perché rappresentano per i cani, sempre, una vera e propria tortura”.

La cosa assurda è proprio questa. Il collare elettrico è illegale, ha detto bene la presidente di Enpa, Carla Rocchi, è uno strumento di tortura. E allora come mai un oggetto ritenuto fuori legge, che causa addirittura il decesso agli animali è ancora in commercio? Perché la vendita non è ancora vietata? Vendere un oggetto illegale è fuori da ogni logica.

Fonte via Enpa.it

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!