A Benevento il sindaco Mastella denuncia l’inciviltà dei padroni: “costretto a vietare l’accesso ai cani lungo il corso”


Il sindaco di Benevento: «questo senso di inciviltà non è accettabile»

Il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, giorno 2 novembre a malincuore ha annunciato, attraverso la sua pagina Facebook ufficiale Clemente Mastella Sindaco, che se la situazione non cambia si vedrà costretto a vietare l’accesso a cani e padroni lungo il corso.

Il sindaco ha dichiarato:«L’affetto per i cani e per gli animali è un fatto molto bello, ma non è possibile che, nonostante la mia ordinanza, molti proprietari girino lo sguardo altrove e non puliscano i bisogni dei loro cani. Questo senso di inciviltà non è accettabile. Tanti, e giustamente, se ne lamentano».

Il primo cittadino: vieterà l’accesso al corso per condannare l’inciviltà dei padroni

Il primo cittadino, con questo gesto, non vuole condannare gli animali domestici, bensì l’inciviltà dei padroni che portano i cani a fare la loro passeggiata e non raccolgono da terra i loro bisogni. Così arriva l’ultimatum: «Possedendo anche io un cane, mi addolora farlo. Perciò, prego tutti di rispettare, con senso civico, la bellezza e la pulizia della città». Se le cose non miglioreranno dovrà passare alle “maniere forti”.

Aggiungendo: «Ho dato disposizione di fare contravvenzioni rigorose e, se la cosa persiste, vedrò se esistono le condizioni di legge per vietare, soprattutto per il corso, l’accesso ai proprietari con cani. Possedendo anche io un cane, mi addolora farlo. P.S. Vi prego, altresì, di non dare da mangiare ai piccioni, lasciando le briciole che sono una formidabile esca per i topi. Buona giornata a tutti»

Fonte via Facebook

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!