Cagnolina salva i suoi cuccioli e muore per abbandono


L’abbandono per un cane può essere mortale

L’abbandono per un cane può essere mortale: non solo perché dovrebbe affrontare diverse insidie quali l’assenza di cibo, la possibilità di essere investito o avvelenato, ma anche per il fortissimo shock. Questo può essere talmente grande da stroncare un animale già provato psicologicamente e fisicamente.

Conduce gli angeli blu dell’OIPA dai suoi cuccioli e muore subito dopo

Questo è ciò che è capitato a Luce. Una piccola yorkshire recuperata dagli angeli blu dell’OIPA Benevento. La cagnolina è stata trovata in condizioni pessime: terrorizzata, correva da tutte le parti su una strada a scorrimento veloce con uno dei suoi cuccioli attaccato alla mammella. Luce si è tranquillizzata e fidata dei volontari portandoli dagli altri cuccioli avuti da appena 30 giorni.

Ma il suo fisico non ha retto il grandissimo stress a cui è stata costretta da chi l’ha abbandonata e, purtroppo, il giorno successivo Luce è deceduta. L’unica colpa della cagnolina è stata quella di avere una cucciolata, forse, indesiderata. Dei suoi quattro cuccioli, solo tre sono sopravvissuti. I tre adesso sono stati presi in cura dai volontari e costantemente monitorati poiché sono ancora molto deboli e malconci.

La storia di Luce: ancora una volta un grande problema della nostra società

La storia di Luce è davvero tragica. Dalla sua vicenda emerge ancora una volta la superficialità con la quale tante persone acquistano o adottano gli animali per poi abbandonarli a loro stessi quando diventano un fastidio.

Gli angeli blu dell’OIPA Benevento si stanno prendendo cura dei tre piccoli orfani fino a quando saranno pronti per essere adottati.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!