Cane legato in un sacco di plastica e buttato in un canale: salvato dai Vigili del fuoco


Un cane legato in un sacco di plastica e buttato in un canale. A salvarlo i Vigili del fuoco

Un cane legato in un sacco di plastica e buttato in un canale. A salvarlo i Vigili del fuoco. Un cane stava per morire affogato nelle campagne di Galatone, in provincia di Lecce. Il povero animale è stato trovato da un passante legato per le zampe e chiuso all’interno di un sacco. L’uomo ha avvertito subito le Autorità che sono intervenute nell’immediato. La polizia locale e i Vigili del fuoco hanno salvato il cane dalla morte certa.

Un’atroce scoperta

Nel canale è stata fatta anche un’altra atroce scoperta: sono stati rinvenuti numerosi cadaveri di animali da allevamento legati alla stessa maniera. Il colpevole o i colpevoli del crimine non sono stati ancora stati individuati ma il povero cane, senza microchip, per fortuna sta bene ed è stato affidato alle cure del canile di Galatina.

Legare un cane, chiuderlo in un sacco e gettarlo in un canale come se fosse spazzatura è un gesto di una crudeltà e disumanità inaudita. La notizia è stata postata e diffusa dalla pagina Facebook Ci metto lo Zampino di Maria Voltino.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!