Cane mutilato da un petardo nel naso: salviamo Peppino


Peppino: cane trovatello di Campobasso, vittima di uno scherzo terribile

Si sta parlando parecchio della storia di Peppino, il cane mutilato da un petardo nel naso. Il trovatello di Campobasso, è stato vittima di uno scherzo terribile: qualcuno gli ha infilato un petardo nel naso e lo ha fatto scoppiare. Il cane rimasto mutilato, è stato trovato da una donna, mentre girava per le strade insanguinato, con il palato fratturato. La storia del randagio è stata condivisa subito sui social e il mondo del web si è immediatamente mobilitato.

E’ stata lanciata una raccolta fondi su Facebook per consentire a Peppino di sottoporsi a “un’operazione molto delicata”: tantissime le donazioni arrivate. Peppino, è riuscito così a ricevere le prime cure. Ha ricominciato a mangiare. Mancava solo l’intervento, fissato per ieri 3 gennaio, che si è concluso dopo diverse ore.

Un’operazione andata a buon fine: Peppino ora ha il naso più bello del mondo.

L’operazione di ricostruzione facciale al naso di Peppino è stata molto delicata e scrupolosa. La dottoressa Elsa Pollaci è arrivata da Roma per assistere il veterinario che lo aveva preso in cura i giorni precedenti. Fortunatamente  è riuscita a raggiungere l’ambulatorio nonostante la neve e tutto è andato per il meglio. La dottoressa è molto positiva sulle condizioni di Peppe: “Peppe ora ha il naso più bello del mondo”.

Immagine in evidenza via www.termoli.tv

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!