Cane soppresso e seppellito con la sua padrona. Il cane era in ottima salute


La padrona aveva richiesto che il cane venisse sepolto insieme a lei

Emma ​​un mix di Shih Tzu è stato soppresso poiché la sua, ormai, defunta padrona aveva richiesto che il cane venisse sepolto insieme a lei. Una storia che ha davvero dell’assurdo, accaduta a Richmond, in Virginia. Il cane godeva di ottima salute, ma è stata portata allo Chesterfield Animal Shelter per la soppressione. Il personale del rifugio ha provato a dissuadere gli esecutori del testamento in tutti i modi per salvare il cane dall’eutanasia. Uno scenario che spezza il cuore al solo pensiero.

“Abbiamo suggerito di mettere il cane in adozione. Avrebbe potuto facilmente trovare una nuova casa”, ha detto Carrie Jones, manager di Chesterfield Animal Services alla CNN. “Non c’è stato verso e il cane è stato soppresso”.

Una vita interrotta

Il suo corpicino è stato portato in un centro di cremazione di animali domestici di Richmond, le sue ceneri poste in un’urna e restituite al rappresentante autorizzato, in accordo con la volontà della donna defunta. La cosa che ci sconvolge di più è che questa è una pratica del tutto legale in Virginia. I cani, per legge, sono ritenuti una mera proprietà e di conseguenza il padrone può decidere cosa farne della sua vita.

Una storia agghiacciante, una vita interrotta senza motivo. Questo non è amore per il proprio animale, questo è egoismo. La piccola Emma meritava di vivere e di godere ancora dell’amore di una famiglia che sarebbe stata pronta a prenderla con sé per un nuovo inizio.

Fonte CNN

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!

X