Cane trovato in acqua a 220km dalla costa della Thailandia


Cane trovato in acqua in Thailandia: salvato dagli operai di una piattaforma

I lavoratori di una piattaforma petrolifera a circa 220 chilometri dalla costa della Thailandia hanno trovato un cane che nuotava nelle vicinanze. Il cane è stato trovato a nuotare vicino l’impianto. Il montatore Vitisak Payalaw, un operaio della piattaforma, ha detto alla CNN che i membri dello staff hanno avvistato il cane che nuotava verso la piattaforma, ma che a causa delle onde, non riusciva a salire.

Gli operai fanno di tutto per salvarlo

Subito gli operai si sono messi in moto per salvarlo, “i suoi occhi erano così tristi, continuava a guardare in alto come per dire: per favore aiutami”, ha detto Payalaw. I lavoratori hanno gettato una corda intorno al cane e sono riusciti a tirarlo su. Una volta a bordo gli hanno dato dell’acqua fresca e lo hanno rinominato Boonrod, che significa “sopravvissuto”.

Il cane è stato trasferito in una clinica per animali nella provincia di Songkla in Thailandia, e Payalaw ha detto che terrà il cane in casa propria e se nessuno lo reclama Payalaw sarà pronto ad adottarlo.

Immagine in evidenza via edition.cnn.com

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!

X