Cani di un senzatetto destinati all’eutanasia: una volontaria li salva


I cani di un senzatetto portati al canile per un triste destino: l’eutanasia

Una storia che ha commosso tutto il popolo del web. Un senzatetto di Fresno, California, da tempo viveva dentro la sua auto con i suoi cani, finché a causa di una denuncia non gli è stato tolto tutto. I cani sono stati portati al canile per andare incontro a un triste destino: l’eutanasia. Negli Stati Uniti in molti canili gli animali vengono soppressi dopo dieci giorni se non adottati.

L’uomo è andato per dieci i giorni al canile, si sdraiava sul pavimento, li accarezzava e li rassicurava. Il decimo giorno prima che i suoi cani morissero, l’uomo è tornato pensando che fosse l’ultima volta che li avrebbe rivisti. 

Una volontaria filma la scena e decide di aiutare i cani del senzatetto

Una volontaria, Mona Ahmed della Central California SPCA, ha assistito alla scena e commossa per tutto l’amore che quel senzatetto provava per i suoi animali, probabilmente la sua unica famiglia, ha deciso di aiutarlo. Mona ha filmato la scena e il video dell’uomo con i suoi cani ha generato migliaia di visualizzazioni sui social media: lo scopo era trovare una famiglia e salvare i cani dalla morte.

Mona Ahmed mantiene la sua promessa

La volontaria si è messa subito in moto ed è riuscita a rimandare la soppressione di questi animali per restituirli al senzatetto. Mona era disposta a pagare le varie spese e il veterinario pur di riunirli, ma l’uomo, probabilmente convinto che i cani sarebbero morti, non è mai più tornato.

Mona ha cercato di rintracciare l’uomo in tutti i modi ma senza risultati. Nonostante questo ha voluto mantenere la sua promessa e, dopo non poche difficoltà, ha trovato una famiglia per ciascuno dei sei cani. Adesso si chiede se mai incontrerà di nuovo quell’uomo con il solo desiderio di fargli sapere che i suoi amici, la sua famiglia a quattro zampe, sono sani e salvi e sono nuovamente circondati dall’affetto di una nuova famiglia, anche se siamo certi che niente e nessuno potrà mai sostituire l’amore di quell’uomo che pur di stare con loro ha passato dieci giorni sul pavimento di un canile. 

Immagine in evidenza via www.fresnobee.com

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!