I 5 Cani ideali per un monolocale. Scegli il tuo!


Cani per un monolocale: ecco che razza scegliere

Quando si vive in pochi metri quadrati le dimensioni di un cane contano, eccome! Questi 5 piccolissimi e simpatici amici possono fare al caso vostro!

Griffone di Bruxelles

Il Griffone di Bruxelles è un piccolo cane robusto, inscrivibile nel quadrato, con buona ossatura ma elegante nei movimenti, con testa importante, stop molto marcato, tartufo nero, canna nasale molto corta, occhi grandi, rotondi e mai sporgenti, di colore più scuro possibile e orecchie piccole, inserite alte. La coda è inserita alta e portata abbastanza alta. Il pelo è duro con sottopelo e può essere rosso o rossastro. Il peso vada3,5 a 6Kg.

Contro: Avendo il pelo duro ha bisogno di essere sottoposto periodicamente a sedute di stripping per mantenere il manto sempre in ordine.

Pro: È un eccellente cane da compagnia, inseparabile e fedelissimo al nucleo familiare.

Cavalier King Charles Spaniel

Il Cavalier King è un cane ben proporzionato, con cranio quasi piatto fra gli orecchi. Il pelo è lungo, con moltissime frange. È dolce, affettuoso, allegro e solare, sempre giocoso e gioioso ma anche sensibile; si educa facilmente perché è molto intelligente e vive per far contento il padrone. Si adatta senza problemi a vivere in casa e va molto d’accordo con i bambini, con i quali gioca volentieri.

Pro: Non crea nessun problema di convivenza né con i suoi simili né con altri animali domestici.

Contro: Il pelo va regolarmente spazzolato soprattutto dove è più folto e dove forma frange.

Norfolk Terrier

Il Norfolk Terrier è un cane piccolo, compatto e forte, di buona sostanza, vivace, allegro, sportivo nonostante le zampe corte, definito dallo standard un “diavoletto” per la sua mole, socievole e amichevole; è sempre desideroso di giocare e di imparare, è curioso e intelligente e per questo la sua educazione è abbastanza semplice. Ottimo cane da compagnia che in casa è fedele e affezionato a tutti i membri della famiglia, va d’accordo con i bambini e con loro diventa un instancabile compagno di giochi.

Pro: Di certo è un eccellente allertatore pur non abbaiando mai eccessivamente.

Contro: Da degno esponente del Gruppo dei terrier possiede una buona dose di indipendenza e di testardaggine.

Chin

Chin: piccolo, ma con struttura elegante e aggraziata, alto quanto lungo. Può essere considerato un ottimo cane da appartamento per il suo carattere dolce, affidabile e affettuoso con i proprietari e si inserisce facilmente in un contesto familiare. Brillante e socievole con i membri della famiglia, da buon cane orientale è però molto riservato verso chi non conosce. Nonostante l’aspetto aristocratico è un cane attivo che ama correre e saltare.

Pro: Come la maggior parte dei cani orientali non è mai invadente ma sempre discreto.

Contro: Affettuoso in famiglia, è però diffidente e poco socievole con gli estranei.

Skipperke

Cane di piccola taglia dall’aspetto lupoide. Il pelo, sempre nero, è folto e consistente al tatto, raso su orecchie, corto sulla testa, sul davanti degli arti e sui garretti. In casa è affettuoso con tutti, ma è riservato con gli estranei; è vivacissimo, agile, infaticabile e curioso, con un istinto venatorio ancora ben sviluppato.

Pro: È un piccolo cane da guardia ottimo avvisatore perché sempre attento e vigile.

Contro: È un cane irrequieto e infaticabile, con un’abbaiata un po’ stridula.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!

>