Scopri quali sono le migliori razze di cani per fare Pet Therapy e quali sono gli straordinari benefici che apporta questa pratica.

27 Aprile 2022 di Redazione

I cani sono i migliori amici dell’uomo: fedeli, affettuosi e dotati di un amore incondizionato. Queste caratteristiche li rendono anche dei perfetti alleati nel percorso di guarigione dei pazienti umani. Ma quali sono le migliori razze di cani per fare Pet Therapy? Scopriamolo insieme.

Elenco migliori razze di cani per fare Pet Therapy

La cosa più importante quando parliamo di Pet Therapy è senz’altro l’addestramento. Tuttavia ci sono alcune razze di cani che per doti innate sono naturalmente portate a svolgere questo compito. Tra le qualità essenziali per adempiere al ruolo di operatore Pet Therapy ci sono l’affetto, la socievolezza, l’equilibrio, l’empatia. Loro sicuramente le possiedono tutte:

Labrador Retriever

Golden Retriever

Boxer

Pastore Tedesco

Carlino

Terranova

Cavalier King Charles Spaniel

Bouledogue Francese

Ovviamente anche i cani meticci possono svolgere questo importante lavoro. L’unico problema è che, essendo il risultato di diversi incroci spesso sconosciuti, risulta difficile anticiparne le attitudini e di conseguenza addestrarli nel modo migliore.

I benefici della Pet Therapy

La Pet Therapy è un tipo di cura che affianca le terapie tradizionali, i trattamenti e gli interventi socio-sanitari. Gli operatori in questione sono, appunto i “pet”, principalmente i cani. Questa terapia di supporto si basa sui benefici emotivi e psicomotori derivanti dalla vicinanza di un cane e ha l’obiettivo di potenziare gli effetti di un regolare percorso di guarigione.

I cani sono abilissimi a interpretare la comunicazione non verbale degli esseri umani e a comprendere i loro stati d’animo. Per questo creano con facilità rapporti molto empatici che confortano il paziente, aiutandolo a rilassarsi e ad abbandonarsi a pensieri positivi. Sebbene non possano sostituirsi a una vera e propria terapia, l’efficacia del supporto di un amico a quattro zampe è ormai ampiamente riconosciuta e rappresenta un reale punto di svolta per le persone che intraprendono un difficile cammino riabilitativo o curativo.

Se hai trovato questa lettura interessante, ti invitiamo a leggere anche: A cosa serve il patentino per cani?

Lascia un commento