Chloe, la cagnolina persa, adottata e… ritrovata!


Chloe, la cagnolina ri-adottata dalla sua vecchia proprietaria dopo che l’aveva persa

Tra Nicol e Chloe è nata un’amicizia speciale. Purtroppo, 4 anni dopo, a suo padre è stato vietato di avere in casa animali. Così Chloe fu portata al rifugio per cani. Nicole, però, non l’aveva dimenticata.

Quando, giovanissima, si è sposata e ha avuto una bambina, ricordando la gioia che il cane le aveva regalato, desiderava dare anche a sua figlia la stessa opportunità. All’inizio, voleva adottare un cucciolo, ma poi ha letto di un cane anziano che aveva bisogno di una casa. Stranamente, il cane della foto le sembrava un po’ familiare… poi ha letto il nome: Chloe, proprio come la sua vecchia quattrozampe!

Pensando si trattasse di una coincidenza, ha deciso di adottarla. Incontrando la sua “nuova” amica, Nicole è stata subito colpita dal fatto che le ricordava moltissimo l’amata cagnetta della sua infanzia.

Non immaginava fosse possibile, ma in cuor suo sapeva che si trattava proprio di lei. L’ha abbracciata piangendo e poi, per convincere i suoi familiari, che non credevano a questa straordinaria coincidenza, ricordandosi che la sua Chloe aveva un microchip, ha contattato lo studio del vecchio veterinario, in modo da avere il numero di identificazione e poterlo confrontare con quello della anziana cagnolina appena adottata.

Quello che immaginava si è avverato: quella anziana cagnolina era la sua Chloe. «Mi sono sentita come se avessi vinto alla lotteria» ha confessato Nicole. Ha poi saputo che Chloe era stata adottata da una coppia di anziani e aveva vissuto felicemente con loro per molti anni, prima che morissero entrambi. Era poi passata a un’altra famiglia, che però dopo poco l’aveva riportata al rifugio

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!