Cosa fare se il mio animale domestico è stato punto da un’ape?


Cosa fare se il mio cane o gatto è stato punto da un’ape?

Cani e gatti sono creature curiose che amano esplorare i loro ambienti esterni .Questa curiosità, tuttavia, può provocare l’ira di un’ape, provocando una puntura. Se il nostro animale domestico viene punto non è grave, tuttavia è importante sapere cosa fare se il mio cane o gatto è stato punto da un’ape.

Passaggio 1: attenzione ai sintomi

Le reazioni alle punture di ape solitamente si manifestano dopo circa 20 minuti con gonfiore, prurito e arrossamento. Se invece il cane sviluppa una reazione grave alla puntura d’ape allora si presentano i seguenti sintomi:

  • Diarrea
  • Crollo
  • Vomito
  • Agitazione
  • Gengive pallide
  • Disorientamento
  • Gonfiore di viso e collo
  • Difficoltà a respirare e muoversi

Questi sono sintomi indice di uno shock anafilattico, che è fatale se non trattato in tempo. Se l’animale presenta questi gravi sintomi cerca immediatamente un veterinario e non tentare nessuno dei passaggi di primo soccorso elencati qui di seguito.

Passaggio 2: come rimuovere il pungiglione

Se intravedi il pungiglione raschialo con una carta rigida o l’unghia. Non usare le pinzette, farebbe solo più danno perché spremerebbe di più il veleno all’interno del pungiglione. Se invece non vedi il pungiglione; potrebbe essere già caduto o uscirà dopo che il gonfiore diminuisce.

Passaggio 3: contattare il veterinario

Per il trattamento delle punture di api negli animali domestici esistono vari farmaci che riducono la reazione allergica e il gonfiore, ma certo la somministrazione di medicinali non è di nostra competenza. Non prendere iniziativa e contatta il veterinario prima di dare il tuo animale domestico qualsiasi cosa.

Passaggio 4: alleviare il disagio

Ridurre il dolore è possibile posizionando un impacco di ghiaccio avvolto in un asciugamano sul punto della puntura ogni cinque minuti. È inoltre possibile applicare una soluzione di bicarbonato di sodio/acqua così suddiviso: tre parti di bicarbonato di sodio in una parte di acqua per ridurre il gonfiore.

Passaggio 5: continua il monitoraggio

Se i sintomi del tuo animale domestico sono lievi, controlla attentamente l’animale per 24 ore dopo una puntura d’ape. Nella maggior parte dei casi, la puntura d’ape si risolverà da sola entro quel tempo.

Se i sintomi persistono contatta il veterinario. Le cure veterinarie di emergenza per le punture di api possono includere fluidi per via endovenosa, ossigeno, corticosteroidi ed epinefrina. Gli animali domestici con gravi reazioni di puntura d’ape possono richiedere da uno a due giorni di ricovero.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!