Donna non raccoglie le feci del cane: cittadino straniero chiama la Polizia locale


Multata una donna: a passeggio con il cane non raccoglie i suoi bisogni

Essere padroni di animali, purtroppo non è sempre sinonimo di civiltà e buon senso, e proprio un episodio di inciviltà è accaduto in questi giorni a Oristano. Una donna ha ricevuto una multa dalla polizia locale mentre si trovava a passeggio con il suo cane.

Come riporta l’Unione Sarda, la signora ha lasciato che il suo cane facesse i bisogni per strada e poi si è allontanata senza preoccuparsi di raccogliere le feci. Ad accorgersi di questo fatto è stato un ragazzo senegalese che era li nei pressi a chiedere l’elemosina.

Inizialmente l’uomo ha richiamato la donna a rispettare le regole e il senso civile, ma dopo essere stato ignorato, ha richiesto l’intervento della Polizia locale. I poliziotti hanno individuato la signora, l’hanno multata e l’hanno sollecitata a ripulire la strada dalle deiezioni del suo animale.

Il comandante della polizia locale Giuseppe Raschiotti, ha detto a l’Unione Sarda: “Gli agenti hanno fatto il loro dovere, purtroppo questa cattiva abitudine è ben radicata anche ad Oristano. In questo caso il cittadino straniero si è dimostrato più sensibile al decoro urbano di quanto non lo siano certi oristanesi“.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!

X