Dylan, il cane che ha sacrificato la sua vita per salvare la famiglia dai cinghiali


Ariccia: cane Yorkshire muore per salvare la sua famiglia dai cinghiali

Dylan è un piccolo cane Yorkshire che ha sacrificato la sua vita per salvare quella della sua famiglia che stava per essere attaccata da un branco di cinghiali. Come riportato da ilmamilio.it, la famiglia di Dylan – padre, madre e due figli che vivono ad Ariccia (Roma) – stava rientrando la sera in casa quando a un certo punto hanno sentito dei rumori sospetti provenire dall’ingresso di casa.

Quando si sono avvicinati si sono resi conto che ad aspettarli c’erano dei cinghiali con fare minaccioso e aggressivo. La famiglia si trovava evidentemente in pericolo. Il loro cagnolino Dylan non ci ha pensato due volte e si è lanciato in difesa dei suoi cari. Il cane ha attirato l’attenzione su di sé e il branco di conseguenza ha attaccato lui, prendendolo e trascinandolo nel bosco.

La famiglia in questo modo si è potuta mettere al riparo in casa grazie al gesto eroico del loro piccolo animale. Addolorati per la perdita del loro cane, che si è sacrificato per loro, il giorno dopo si sono recati a sporgere denuncia presso le autorità competenti per la fauna selvatica.

Ormai sono anni che le famiglie di Ariccia denunciano la presenza di cinghiali nella zona. Questi animali rappresentano spesso un pericolo. Sicuramente non è necessario prendere un provvedimento drastico che metta a rischio la vita degli animali stessi, tuttavia una soluzione che metta al sicuro tutti quanti ci sarà senza dubbio.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!