Giocare con il fiuto del cane!


Il fiuto infallibile del cane.. come stimolarlo?

Come il nostro cervello è predisposto maggiormente all’utilizzo della vista, così quello del cane è indirizzato soprattutto al fiuto. Ecco perché stimolare questo senso contribuisce a sviluppare anche le capacità cognitive dell’animale: se usa bene il suo naso, sarà più sereno, soddisfatto e sicuro di sé.

I cani abituati a esercitare il proprio fiuto sono più equilibrati e rilassati: con la stimolazione olfattiva si attivano infatti diverse aree del cervello. Tutto ciò che dobbiamo fare è dunque insegnare al nostro amico peloso come usare i suoi straordinari poteri olfattivi e il modo migliore per riuscirci è trasformare l’esercizio in un gioco.

Un gioco semplice

È il gioco più semplice di tutti. Teniamo uno snack appetitoso o un giocattolo dentro una mano, mostrandole entrambe chiuse. Chiediamo al nostro cane “Quale?”: può toccarla con il naso, oppure, per aumentare la difficoltà del gioco, chiediamogli di toccarla con una zampa, prima di ricevere il suo premio. Se sbaglia, gli mostriamo la mano giusta, ma senza dargli il premio. Facciamo un po’ di scena, enfatizzando tutti i passaggi del gioco: i cani amano lo show!

Giochi di ricerca in casa

Di solito diverte molto i cani. Mostriamo al nostro pet un boccone particolarmente prelibato o il suo giocattolo preferito, quindi collochiamolo fuori dal suo campo visivo, nascondendolo bene in una stanza. Diciamogli “cerca!” e seguiamolo. Quando trova il suo premio, gli riserveremo grandi lodi, mostrandoci fieri di lui, così avrà due diversi rinforzi: lo snack sfizioso e i nostri entusiastici complimenti. Se usiamo invece il suo giocattolo preferito, dovremo premiare la scoperta giocando un po’ con lui, prima di riprendere una nuova ricerca.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!