I 10 segnali che indicano lo stress nel cane


10 segnali che indicano lo stress nel cane

I cani provano una vasta gamma di emozioni e di solito esprimono attraverso il linguaggio del corpo. Ci sono diversi comportamenti che il tuo cane mostra per indicare sentimenti di disagio e stress.

Comprendere lo stato emotivo del tuo cane è il primo passo per alleviare i sintomi indesiderati e aiutare il tuo cane a sentirsi a proprio agio. Ecco 10 segnali che indicano lo stress del cane.

Eccessivo sbavare, ansimare o sudare

È comune per il cane stressato produrre più saliva del normale e ansimare continuamente, anche in assenza di temperature calde o esercizio fisico recente.

Analogamente alle loro controparti umane, anche i cani collocati in un ambiente stressato avvertiranno un aumento della temperatura corporea, che porta alla sudorazione attorno alle zampe e al naso.

Coda a becco

Una coda nascosta può indicare diverse emozioni nei nostri cani, tra cui paura, aggressività e ansia.

Osserva attentamente il posizionamento della coda del tuo cane insieme ad altri segnali emotivi come sbavare, orecchie nascoste e ansimare.

Perdita del pelo

La maggior parte dei veterinari e dei proprietari di cani può attestare che, durante gli esami, i cani stressati spesso perdono il pelo più del normale. Questo sintomo può anche essere combinato con agitazione incessante.

Problemi gastrointestinali

Lo stress può essere il colpevole alla base dei problemi gastrointestinali del tuo cane, come nausea, vomito, diarrea o costipazione.

Detto questo, è meglio chiedere al veterinario di escludere altre questioni mediche prima di incolpare solo lo stress.

Distruzione di oggetti in casa

Un cane ansioso o stressato cercherà spesso uno sbocco per alleviare questi sentimenti spiacevoli. Il risultato a volte può essere la distruzione di oggetti in casa, come casse, mobili, giocattoli o vestiti. Si sa che altri cani stressati si leccano o si mordono eccessivamente, in particolare le gambe e le zampe.

Il cane ha timore e si nasconde

Un cane spaventato o stressato mostrerà spesso comportamenti strani, che includono nascondersi dietro i mobili, allontanarsi dai loro proprietari e isolarsi dagli altri esseri umani e/o da altri animali domestici.

Comportamenti aggressivi

Contrariamente agli animali che reagiscono a situazioni ansiose o stressanti, alcuni dei nostri compagni canini mostreranno comportamenti aggressivi.

Può trattarsi di aggressione nei confronti di un proprietario, veterinario o di un qualunque individuo che interagisce con il cane, magari al parco.

Questo è uno dei motivi per cui molti veterinari preferiscono che i cani vengano trattenuti da tecnici veterinari addestrati durante gli esami, piuttosto che dai loro proprietari per anticipare e prevenire le aggressioni.

Minzione eccessiva

La minzione eccessiva può essere sintomo di diversi problemi medici, come un’infezione del tratto urinario, malattie renali o diabete, ma in alcuni casi può essere causata da alti livelli di stress.

Se osservi il tuo cane urinare durante una visita veterinaria, o quando degli estranei entrano in casa o anche in presenza di altri cani, questo può spesso essere collegato allo stress.

Orecchie basse

I cani spesso usano le orecchie per esprimere le emozioni, inclusi stress e ansia. Quando i cani chiudono le orecchie strettamente alla testa, questo è il loro modo di comunicare i loro sentimenti di disagio.

Osservate attentamente la posizione delle orecchie del cane in diverse situazioni. Ciò contribuirà a creare correlazioni tra posizione dell’orecchio e stati emotivi.

Il cane sbadiglia

Un cane che sbadiglia non è annoiato o stanco, un cane che sbadiglia è stressato.

Un cane messo in una situazione stressante sbadiglia spesso involontariamente. Se noti diversi sbadigli in successione, il tuo cane ti sta comunicando i suoi sentimenti ansiosi e scomodi.

Lo sbadiglio può spesso progredire verso la vocalizzazione, come abbaiare, piagnucolare, piagnucolare o ringhiare.

 

Se sei preoccupato che il tuo cane possa soffrire di ansia e stress consulta il tuo veterinario per escludere eventuali problemi medici di base e decidere l’approccio corretto per alleviare questi sentimenti.

Le visite veterinarie a domicilio possono anche essere una buona soluzione per gli animali domestici che soffrono di stress durante il viaggio e durante l’esame in un ospedale veterinario.

Esistono diversi modi per alleviare lo stress e l’ansia del tuo cane, tra cui l’esercizio fisico regolare, una dieta corretta, stabilire routine e creare una zona sicura nella tua casa.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!