La corsa per adottare Fuego, il cane bruciato a Sassari


Fuego il cane bruciato a Sassari sta bene e non ha perso la vista

Giusto pochi giorni fa avevamo appreso la triste notizia della strage di cani in Sardegna che si sta verificando. Ma nel mezzo del dramma è arrivato un barlume di speranza e anche per Fuego, il cane bruciato a Sassari. Il cane sta bene ma non era sicuro che avrebbe riacquistato la vista fino ad oggi, quando è arrivata la buona notizia: le cure di Fuego stanno facendo effetto e non sarà cieco.

A diffondere la notizia è stato l’Ospedale Didattico Veterinario Sassari che ha pubblicato un post su Facebook nel quale ha affermato: “I padiglioni auricolari purtroppo sono caduti per via della gravità delle lesioni ma non importa, appena possibile cercheremo di fare una piccola plastica. Oggi abbiamo ripetuto gli esami di laboratorio e siamo in attesa di risultati. Ha un po’ di ipertermia ma tutto sommato in linea generale è abbastanza stabile. Mangia con appetito e vi saluta”.

La corsa da tutta Italia per adottare Fuego

Ma le belle notizie non finiscono qui. Il comando dei vigili urbani di Sassari in questi giorni è stato tempestato da telefonate provenienti da tutta Italia: sono tantissime le richieste di adozione del cane Fuego. Innumerevoli famiglie si sono fatte avanti con l’intendo di donare al cane una nuova casa e tanto amore che gli è stato finora negato.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!

X