La Leishmaniosi: una malattia che colpisce i cani


Sintomi, cure e prevenzione della Leishmaniosi

La Leishmaniosi è una malattia che colpisce principalmente i cani e nei casi più gravi può rivelarsi fatale per la loro vita, ad oggi i cani colpiti da Leishmaniosi sono circa 2.5 milioni all’anno, in tutta Europa. Il contagio avviene attraverso le punture di insetti: i flebotomi.

Quali sono i sintomi della Leishmaniosi?

I principali sintomi che ci inducono a sospettare che il nostro cane possa aver contratto questa malattia sono: perdita di peso, dermatite secca esfoliativa, naso che sanguina, crescita rapida delle unghie, zoppia. Successivamente vengono intaccati anche gli organi interni, portando anemia, artrite e seri problemi renali.

Esiste una cura?

Curare un cane dalla Leishmaniosi non è affatto semplice, implica un percorso delicato che richiede cura e costanza, necessarie per rallentare l’avanzamento della malattia. Il consiglio più importante è quello di utilizzare antiparassitari, che prevengono la puntura del pappatacio, e il vaccino, la soluzione migliore per rendere l’organismo del cane immune dalla Leishmaniosi. Si può somministrare a partire dai 6 mesi di età del cane.

Lo Spot-on solo per cani di Virbac

Il primo vaccino contro la Leishmaniosi è il frutto di più di 20 anni di studi di Virbac e grazie a questo milioni di cani sono stati salvati da questa malattia. Virbac per venire incontro a tutte le necessità dei nostri amici animali ha creato uno spot-on solo per cani di tutte le razze e taglie. Grazie a questo prodotto il cane è protetto da punture e morsi di pappataci (vettori di Leishmaniosi), zanzare (vettori di Filariosi), zecche e pulci, grazie alle due principali innovazioni:

  • la durata di efficacia di 4 settimane (per ogni pipetta) per tutti i 4 parassiti;
  • l’esclusivo sistema ferma goccia, brevettato a livello europeo, che permette al proprietario di avere il pieno controllo della dose somministrata.

Riepilogando l’uso combinato di vaccino e di prodotti antiparassitari repellenti come lo spot on (pipetta) rappresenta la miglior strategia di difesa verso la più insidiosa delle malattie trasmesse da vettore: la Leishmaniosi canina.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!

X