Scopri in questo articolo qual è il carattere dello Shih Tzu, il cane originario del Tibet che si distingue per eleganza e nobile portamento.

13 Giugno 2022 di Redazione

Per dimensione e indole, questo cane è ideale per chi desidera un cane elegante, poco “ingombrante” e dal nobile portamento. Ma qual è il carattere dello Shih Tzu? Scopriamolo insieme.

Origini e carattere dello Shih Tzu

La razza è originaria del Tibet e si è sviluppata nell’antica Cina, condividendo per secoli la propria esistenza al fianco degli imperatori e delle imperatrici. Ne annunciava l’arrivo nella sala delle udienze e riceveva l’inchino di ambasciatori e diplomatici che, fronte a terra, dovevano omaggiare questi cani esattamente come i monarchi supremi che dovevano incontrare.

Il successo dello Shih Tzu fuori dalla Cina inizia con le importazioni dei primi soggetti in Gran Bretagna, nella fase iniziale del Novecento. E proprio qui la razza si sviluppa in tempi moderni e viene riconosciuta dalla FCI.

Le storiche frequentazioni altolocate spiegano, anche se non da un punto di vista scientifico, alcuni degli attuali aspetti caratteriali di questa razza, come la sua aria di superiorità e l’orgoglio evidente che costituiscono parte dei tratti caratteristici dello Shih Tzu.

La sua indole è tranquilla, ma ha comunque bisogno di movimento e gioco per il suo benessere psico-fisico. Passeggiate, attività di stimolazione mentale e il classico gioco di inseguire e riportare una pallina sono tutte cose che non possono mancare nella vita quotidiana di questi cani, che devono mantenersi in forma tanto nel corpo e quanto nella mente.

Per conoscere di più su questa elegante razza, visita la nostra scheda.

Lascia un commento