Reggio Emilia: un uomo si getta nel lago per salvare il suo cane


Cane intrappolato nel fango: il padrone si lancia al salvataggio

Quella che doveva essere una tranquilla passeggiata si è rivelata un incubo per un signore di cinquanta anni e il suo cagnolino. I due si trovavano al Parco Nilde Iotti a Reggio Emilia quando a un certo punto, mentre giocava, il cane è caduto nel laghetto del parco. Le acque erano parecchio paludose e il cane è rimasto intrappolato.

Il suo padrone ha assistito a tutta la scena e senza esitare si è lanciato al salvataggio del suo animale, ma anche lui è rimasto bloccato. I due si trovavano in grande difficoltà e non riuscivano totalmente a muoversi.

L’intervento dei Vigili del Fuoco

Il cane e il padrone sono stati salvati grazie all’intervento dei Vigili del Fuoco che sono stati allertati da alcuni passanti che si sono accorti di quello che stava succedendo e di conseguenza hanno tempestivamente chiamato le autorità per trarli in salvo.

I pompieri si sono recati subito sul posto e dopo le varie operazioni i due sono stati trascinati fuori, grati entrambi di essere stati salvati!

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!

X