Salvati 170 animali in pessime condizioni


Una situazione sconcertante: salvati 170 animali in pessime condizioni tra cani, capre, pecore e agnelli

In seguito alle segnalazioni, le autorità di Monza si sono mosse immediatamente: salvati 170 animali in pessime condizioni. La situazione in cui si sono trovati di fronte è risultata sconcertante: in un’ala del fabbricato, sono stati trovati circa 170 tra cani, capre, pecore e agnelli detenuti in condizioni incompatibili con la loro natura. L’ATS li ha presi in carico marcandoli sul posto.

La zona in cui si trova il fabbricato è già nota ad Enpa come luogo di attività pastorizia frequentato da un personaggio tristemente noto. Al quale, ATS, Procura, Nucleo Antimaltrattamento Enpa hanno sequestrato negli anni ben 102 animali, senza contare quelli oggetto dell’ultimo intervento.

Parco-rifugio di Monza: arrivano 5 cani bisognosi di cure

Nel parco-rifugio di Monza, gestito da Enpa in via San Damiano 21, sono arrivati cinque cani: un maschio che è stato battezzato Yak, una cucciola nera che è stata chiamata Buia e una mamma con due cuccioli maschi, tutti molto simili a pastori australiani. I cani, visibilmente spaventati, non sembrano in cattive condizioni di salute, sono stati dotati dall’ATS di microchip presso il canile di Monza.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!