Stella il cane che impara a “parlare” usando una tavola personalizzata


Cane usa una tavola personalizzata per parlare: oggi conosce quasi 30 parole

Molte persone desiderano che i loro cani possano parlare. Ma Christina Hunger, logopedista con sede in California, ha fatto un ulteriore passo avanti. Il cane parla con una tavola “vocale” personalizzata progettata dalla sua padrona. Quando Stella vuole “parlare”, preme i pulsanti corrispondenti a parole come “giocare”, “palla” e “fuori”.

Stella ha iniziato a utilizzare il dispositivo quando aveva solo 8 settimane. Oggi conosce quasi 30 parole, per la gioia dei suoi fan di Instagram . Il suo preferito? “Walk”, naturalmente, ha detto Hunger a People.

I video di Stella sono impressionanti. Un cane in media comprende parecchie parole di uso comune. Può essere una sorpresa per alcuni, ma gli studi stimano che i cani possano capire circa 150 parole”, afferma la dott.ssa Lauren Jones, veterinaria nella zona di Filadelfia. “Alcuni cani possono comprendere addirittura fino a 200 parole“.

Tuttavia, anche se con l’aiuto di una tavola armonica come quella di Stella, i cani non sono in grado di utilizzare quella parola con lo stesso senso in cui gli umani la adottano. Esiste un’importante distinzione tra la comprensione del significato e la possibilità di utilizzare quella stessa parola per comunicare pensieri o azioni“, afferma Jones.

Indipendentemente da ciò, insegnare al cane nuove parole è utile sia per la comunicazione sia per rafforzare il legame con loroI cani imparano meglio attraverso la ripetizione e la coerenza, afferma Jones. Ad esempio, se chiediamo al nostro cane se vuole fare una passeggiata e prendiamo in mano il guinzaglio, l’animale assocerà la parola “camminare” all’azione del guinzaglio.

La maggior parte del riconoscimento delle parole si verifica naturalmente nelle tipiche azioni e attività quotidiane“, afferma Jones. “Tuttavia, per i cani che sembrano aver bisogno di una piccola stimolazione aggiuntiva, impiegare il tempo extra per addestrarli a riconoscere determinate parole può essere un arricchimento“.

View this post on Instagram

Hello there everyone!! ? Welcome to the Hunger for Words community! I’m THRILLED you’re here! I feel completely honored by this outpouring of enthusiasm and inspiration ✨✨ Here is a fun Stella series to kick off this new chapter! • Jake and I were discussing taking Stella to Petco. She was certainly listening…! • Video 1: Stella said “Goodbye outside.” This is the third time in the past few weeks that Stella has combined “good” and “bye” to say “Goodbye” instead of just “bye”! • Video 2: Jake said he wanted to hang our spice racks first, started the project, and Stella told him, “Later Jake” ?? (Translation: Do that later, I want to go!) • Video 3: Stella came full circle with her message and told us she was REALLY ready to leave by saying, “Bye bye bye good bye!” (Looks like we have ourselves a little @nsync fan ?) • I hope you all have a great day!

A post shared by Christina Hunger, MA, CCC-SLP (@hunger4words) on

Immagine via Instagram

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!