Thailandia: “Corgi In The Garden” il bar dove vivono 13 Corgi da coccolare


Il Corgi in The Garden: il bar thailandese dove vivono 13 Corgi

La regina d’Inghilterra non è l’unica persona che ama i Corgi, a Bangkok c’è qualcuno che potrebbe fargli concorrenza. In questa importante città thailandese esiste un bar in cui vivono ben 13 adorabili cuccioli di Corgi e tutti i visitatori possono giocare con loro e accarezzarli. Il posto si chiama Corgi In The Garden Cafe ed è gestito dal proprietario dei cani Tanchanok Kanawaong, che lo ha aperto nel 2018 quando ha accolto una cucciolata a sorpresa di cuccioli.

Il proprietario ha voluto aperto questo caffè con lo scopo di creare un luogo in cui la gente potesse “condividere la pura felicità”… e il motivo è chiaro, considerando che i Corgi sono famosi per essere dei cani sempre allegri e pieni di gioia. Tutti i cuccioli sono chiaramente addestrati da un professionista e salutano i clienti che sostano al bar con grande educazione: tendendogli la zampa per salutarli come stringergli la mano.

La banda dei 13 Corgi

L’adorabile banda comprende Quinn e Dean, che sono i genitori di 7 cuccioli chiamati Bean, Bone, Babycorn, Blossom, Bluebell, Barley e Buttercup. Poi c’è un secondo gruppo di fratelli chiamati Pumpkin, Porkchop e Salmon. Ultimo ma sicuramente non meno importante, il 13 ° Corgi ad unirsi alla famiglia dei caffè è la piccola Marmalade, nata a gennaio 2019.

È l’unica ad avere pelliccia nera, marrone e bianca, permettendole di distinguersi tra il branco nonostante le sue piccole dimensioni. “È una bambina tricolore”, spiega Kanawaong su Instagram . “È la più piccola e amata da tutti i suoi fratelli e sorelle.” 

È bello sapere che il mondo sia pieno di tutte queste bellissime iniziative che coniugano il piacere con l’amore per i nostri amici a quattro zampe. In Italia esiste qualche Cat Cafè ma, siamo ancora molto indietro. Eppure siamo sicuri che se ci fossero più posti del genere vivremmo con molto meno stress, ansie e con un pizzico di amore in più!

Fonte via My Modern Met. Immagine in evidenza via Facebook

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!

X