Truffa di animali sul web: Enpa basta alla compravendita


Mettono in vendita un cucciolo che non è mai arrivato: è truffa di animali sul web

Due persone, un italiano ed uno straniero, entrambi residenti nel Veneto, sono stati denunciati per truffa di animali sul web, dai Carabinieri di Jerzu.  I due, sfruttando il periodo delle festività natalizie, avevano messo in vendita un cucciolo di razza con l’obiettivo di raggirare ignari acquirenti.

A cadere nella rete è stato un 45enne che ha versato una ingente somma di danaro su una carta prepagata. L’uomo non si è mai visto consegnare il cane e non ci ha pensato due volte a denunciare il fatto. Subito si è rivolto alla Compagnia Carabinieri di Jerzu per la truffa. Fortunatamente, i militari sono riusciti a risalite all’identità dei presunti truffatori attraverso le carte ricaricabili su cui era stato fatto l’indebito versamento. Per loro è scattata la denuncia.

Un altro episodio questo, dal quale – osserva Enpa – bisogna prendere le mosse per dire basta alla compravendita di animali sul web, negli allevamenti e negli esercizi commerciali.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!