Cane gettato nel lago ghiacciato: uomo si tuffa per salvarlo


Un uomo salva un cane in gabbia buttato in un lago ghiacciato

Un piccolo cane bianco e nero è in via di guarigione dopo essere stato salvato in tempo in un lago ghiacciato dell’Illinois durante il fine settimana. Dory, così chiamata la cagnolina dopo il salvataggio, era chiusa dentro una gabbia quando Bryant Fritz la vide galleggiare nel lago. Senza pensarci due volte è saltato dentro per salvarla.

Quando l’uomo si è accorto della presenza dell’animale nell’acqua, in giro non c’era nessuno. La cagnolina era stata volutamente abbandonata in quel modo disse Bryan, un insegnante di scienze della scuola media. L’uomo si è tolto la maglietta e si è tuffato dentro. “Ho pensato di chiamare qualcuno, ma non c’era tempo. Il cane non avrebbe resistito 10 minuti di più“, ha detto alla CNN.

Bryan ha avvolto Dory in una coperta, l’ha caricata in macchina e l’ha trasportata all’Istituto di veterinaria dell’Università dell’Illinois. Il cane aveva una temperatura corporea così bassa e così fredda che persino i termometri non riuscivano a leggerla.

Ci sono volute circa tre ore per riscaldare Dory e portare la sua temperatura a un livello normale. I medici hanno dovuto anche curare le gravi lesioni che il cane ha riportato, causate molto probabilmente dalla persona che ha tentato di sbarazzarsi dell’animale come se fosse un rifiuto, hanno detto i medici.

L’uomo salva il cane e vuole adottarlo

La piccola creatura rimarrà con i servizi di controllo per animali fino a quando non si chiuderà l’indagine della polizia, ha detto il College of Veterinary Medicine dell’Università dell’Illinois. Fritz non vede il cane da allora, ma una volta che sarà in adozione, Fritz la porterà a casa con sé: “Siamo i primi nella lista”.

Fonte e immagine in evidenza via Cnn.com

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!