Un uomo torna a vivere grazie all’aiuto del suo cane Zeego


Un uomo in sedia a rotelle: ritrova l’indipendenza grazie al suo cane

Un uomo con una rara malattia genetica che lo ha costretto in sedia a rotelle ha ritrovato la vita grazie al suo cane ZeegoMatthew Lafleur, di Opelousas, Louisiana ha l’Atassia di Friedreich da quando aveva 11 anni. Lafleur fa fatica a muoversi, ma a questo ci pensa il suo amico a quattro zampe: Zeego è un Labrador di due anni che può rispondere a più di 40 comandi come aprire le porte e accendere e spegnere le luci, insomma, fa di tutto per aiutare il suo amico Matt Lafleur.

“Quello che mi ha davvero sorpreso è che essere su una sedia a rotelle, invece di imprigionarmi, mi ha dato un piccolo e nuovo senso di libertà”, ha scritto. Lafleur ha trovato Zeego grazie a Canine Companions for Independence, un’organizzazione no profit che fornisce cani da assistenza. “Allevano e addestrano i cani da assistenza sin da quando nascono”, ha detto Lafleur.

Lafleur ha detto che Zeego inizierà ad aiutarlo ad allenarsi per le gare sul suo trike sdraiato. Guida ogni anno nella gara RideAtaxia a Dallas e adesso avrà un compagno con lui. “Non mi sento in colpa per il fatto che chiedo sempre aiuto perché lui è qui per questo è quello e io gli sarò per sempre grato così grato”, ha detto Lafleur.

Fonte e immagine in evidenza via www.dailymail.co.uk

 

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!

X