Uomo getta dei cuccioli dall’auto: un 46enne cade dalla moto per salvarli e fermare il colpevole


Cade dalla moto per fermare un uomo che ha abbandonato dei cuccioli dall’auto

Ci sono notizie che, anche se risalenti a qualche tempo fa, sono degne di essere raccontate. Ci sono eroi che non indossano un mantello, ma salgono in sella a una moto e si gettano all’inseguimento del malfattore, pur di salvare delle vite in pericolo.

Assiste in diretta all’abbandono e si getta all’inseguimento dell’auto

Questo è ciò che è accaduto a Grottaminarda, in provincia di Avellino. Un uomo ha assistito “in diretta” alla scena dell’abbandono di cuccioli e, con la sua moto, si è messo all’inseguimento del colpevole.

L’uomo, un imprenditore di 46anni, si trovava in moto sulla strada per tornare a casa, quando a un certo punto la macchina davanti a lui ha rallentato e ha gettato dal finestrino un sacchetto di plastica. Dopo essersi reso conto che la busta era piena di una cucciolata, il signore ha iniziato a inseguire la macchina per bloccare il malfattore, ma proprio mentre stava per raggiungerlo, è caduto per terra.

Il guidatore dell’auto si è fermato per soccorrere il motociclista che, a quel punto, lo ha redarguito di andare a recuperare immediatamente i cuccioli abbandonati. E così è stato: l’uomo è tornato indietro e ha preso la busta contenente i cuccioli. Ma la faccenda non si è conclusa qui. Con la moto totalmente distrutta e qualche ammaccatura sul corpo, il motociclista, dopo aver segnato la targa dell’auto è andato dai carabinieri a sporgere denuncia.

La vicenda è stata segnalata dalla pagina Facebook del Comune di Grottaminarda, la quale ha rimarcato che: “Abbandonare gli animali è reato penale punito con l’arresto fino ad un anno o con l’ammenda da 1.000 a 10.000 euro“.

L’imprenditore che ha salvato i cuccioli ha dichiarato a Prima Tivvù: “Non mi sento un eroe, ho agito d’istinto. Quando ho visto quel sacchetto muoversi ed ho capito che non era spazzatura sono stato preso da un impeto di rabbia. Un po’ mi dispiace per la mia moto nuova e per l’orologio rotto, ma ne è valsa la pena”.

 

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!