Veterinario imbottiva i cani di eroina: arrestato per traffico di droga


Il veterinario riempiva lo stomaco dei cani con l’eroina

Un veterinario 39enne di origine spagnola, è stato condannato a 6 anni di carcere per contrabbando di drogheIl veterinario imbottiva i cani di eroina nell’obiettivo di trasportare droga dalla Colombia agli Stati Uniti. Andres Elorez, il veterinario, è stato arrestato in Spagna per crimini commessi più di dieci anni prima quando era ancora studente in veterinaria in Colombia.

Il veterinario svolgeva la sua attività criminale in una fattoria a Medellin, in Colombia; qui allevava i cani, li addestrava e li operava per inserire l’eroina nei corpi dei cani. Per il trasporto della droga, Elorez ha utilizzato più di 9 cani che fungevano da “corriere” e di questi, tre sono deceduti a causa di un intervento andato male.

La perquisizione: rimossi 10 pacchetti di droga dallo stomaco dei cani

Durante la perquisizione della fattoria, sono stati visitati tutti i cani presenti e rimossi 10 pacchetti di droga dal loro stomaco. Altri pacchetti pronti per essere impiantati sono stati sequestrati. L’uomo si è dichiarato colpevole affermando di essere consapevole del suo crimine. Elorez è stato estradato negli Stati Uniti dove è avvenuto il processo e la condanna presso il tribunale federale di New York. A breve il suo trasferimento in carcere.

Lieto fine per due cani

Un piccolo lieto fine per questa brutta storia riguarda due cani: Donna e Heroina. Donna non solo si è salvato, ma è stato addestrato per diventare un cane antidroga della polizia in Colombia. Mentre l’altro cane, un rottweiler di nome Heroina, è diventato invece un cane poliziotto negli Stati Uniti.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!

X