Veterinario somministrava vaccini scaduti: denunciato


Medico veterinario di Arezzo denunciato: dava vaccini scaduti

Un veterinario somministrava vaccini scaduti agli animali del suo studio. Il medico veterinario di Arezzo (Toscana) è stato denunciato per vari reati tra i quali commercio e somministrazione di medicinali guasti, truffa, uccisione e maltrattamenti di animali.

I Carabinieri di Levane, nel comune di Montevarchi (Arezzo), hanno ricevuto una denuncia e avviato le indagini il veterinario somministrava vaccini scaduti per alcuni animali portati presso il suo studio. Dopo alcuni accertamenti i carabinieri di Levane insieme ai Nas di Firenze, hanno eseguito una perquisizione nello studio, nell’abitazione e persino l’autovettura del veterinario.

Parte la denuncia: dopo la vaccinazione sono morti due cuccioli

I Carabinieri hanno trovato e sequestrato vaccini, fiale di insulina e altri medicinali, tutti scaduti di validità nel periodo 2016-2018. L’indagine è partita grazie alla denuncia di una coppia che aveva portato a vaccinare 21 cuccioli. La coppia si è insospettita dopo che un cane è morto dopo la vaccinazione. Un altro cucciolo ha avuto forti attacchi epilettici e convulsioni. Successivamente la coppia si è dell’utilizzo di medicinali scaduti di validità e sono corsi immediatamente a denunciare l’accaduto alle Autorità.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!