Donna arrestata a Torino: trova un gatto e chiede 1.000 euro di riscatto


Donna trova un gatto e ricatta la proprietaria

Una donna di origine albanese di 54 anni è stata arrestata a Torino per estorsione. La signora ha trovato un gatto e, invece di restituirlo alla padrona, ha pensato di tenerselo e cercare di ricavarne qualche soldo. La proprietaria, una giovane 22enne romena, preoccupata per la scomparsa del suo piccolo Tigruz ha affisso in tutta la sua zona volantini con la foto del suo animale, il numero da contattare in caso di ritrovamento e svariati appelli su Facebook.

A distanza di qualche giorno la ragazza è stata contattata. Il gatto è stato trovato, ma la persona in questione non aveva alcuna intenzione di restituirlo senza un “compenso” e così la 22enne si è vista arrivare una richiesta di 1.000 euro per riavere indietro il suo gattino. Dopo un gran numero di messaggi le due sono arrivate a un accordo: pur di riavere indietro Tigruz, le avrebbe dato 300 euro.

La donna arrestata dai Carabinieri della Stazione di Grugliasco

Le due si sono date appuntamento, ma la proprietaria non si è certo presentata da sola. La ragazza, infatti, dopo la richiesta di riscatto si è recata dai Carabinieri della Stazione di Grugliasco per sporgere denuncia. Le autorità si sono recate sul posto con lei e hanno arrestato la donna albanese, che adesso si trova ai domiciliari. Il gattino è stato preso e ha potuto finalmente riabbracciare la sua padroncina dopo questa terribile disavventura.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!