Ecco come scegliere il gatto ideale


Scegliere un gatto non ha nulla a che fare con la razza

In realtà scegliere un gatto non ha nulla a che fare con la razza. Oggi nei gattili, si trovano anche costosi gatti con pedigree. Se si decide di adottare un gatto in un gattile si compie un gesto meritorio, ma non dobbiamo sentici in colpa se preferiamo comprarlo in un negozio. Anche quei mici sono in cerca di una famiglia affettuosa, così come non bisogna sentirsi “snob” se si è attratti da un gatto di razza. Quello che va tenuto ben presente è che quel micino di razza o meticcio vivrà con noi per i prossimi 15 anni condividendo con noi tutto.

La scelta del gatto di razza può rivelarsi particolarmente felice se si sta cercando un compagno con un carattere ben preciso. Salvo rare eccezioni ogni razza sviluppa infatti un temperamento caratteristico. La scelta è ricca. Dal tranquillissimo Persiano al petulante Siamese, dal ribelle e sanissimo Siberiano al tenero e delicato Sphynx, dal riservato Certosino al coccoloso Ragdoll.

Volete leggere l’articolo completo? Venite a scoprire il nuovo numero 122 di Gatto Magazine in edicola! Che state aspettando?
Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!