Felin Yoga: relax con il nostro gatto


La novità in Italia: il Felin Yoga

Negli Stati Uniti è in auge già da un po’ mentre in Italia è una novità. Parliamo del “Felin Yoga“. Una parte dell’antica pratica orientale dello Yoga che coinvolge i gatti. E non solo. Come viene spiegato nel libro Mindfulness per gatti (e per i loro padroni) dell’insegnante di tecniche orientali Lorena Valentina Pajalunga, il gatto, con la sua calma proverbiale e i suoi sinuosi movimenti, può portare alle stelle gli effetti dello Yoga. E secondo alcuni esperti, il nostro micio può addirittura diventare anche un valido protagonista di meditazione, pilates e altre attività rilassanti.

Il gatto: riconosciuto come animale “distensivo”

«Nell’ambito delle discipline olistiche, tutto ciò che porta a distaccarsi dalla routine frenetica del mondo attuale può essere fonte di rilassamento», commenta l’esperta di discipline e filosofie orientali, insegnante di yoga e massaggiatrice, Francesca Federici. «Anche i gesti più banali e quotidiani, se fatti liberandosi dal concetto di obbligo e fatica, possono portarci “lontano” dalle pressioni e dai pensieri che costellano le nostre vite. A maggior ragione se questi gesti riguardano qualcuno a cui vogliamo bene. Come nel caso dei gatti: riconosciuti scientificamente tra gli animali più distensivi».

Volete approfondire l’argomento? Trovate tutto sul nuovo numero di Gatto Magazine! Che state aspettano? Correte in Edicola!

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!