Festa Nazionale del Gatto: 17 Febbraio una data con molteplici significati


Il 17 Febbraio: non è una data casuale

Proporre il 17 febbraio come giorno della Festa Nazionale del Gatto non è un caso. Questa è una data che racchiude molteplici significati. Quali? Scopriamoli!

Perchè i gatti sono legati al numero 17 e al mese di febbraio?

Febbraio è il mese del segno zodiacale dell’Acquario, questo è il segno degli spiriti liberi e degli anticonformisti, un po’ come i gatti che non amano sentirsi oppressi da troppe regole. Tra i detti popolari febbraio veniva definito “il mese dei gatti e delle streghe” collegando la leggenda che si è sempre aggirata sul mondo dei gatti e la magia.

Il numero 17, nella nostra tradizione e per i più superstiziosi è sempre stato un numero portatore di sventura. Una fama che, purtroppo in tempi passati, è stata riservata al gatto. La sinistra fama del 17 è determinata dall’anagramma del numero romano che da XVII si trasforma in “VIXI” ovvero “sono vissuto”, di conseguenza “sono morto”. Il gatto, per leggenda, può affermare di essere vissuto vantando la possibilità di altre vite. Il 17 diventa anche “1 vita per 7 volte”. Un’altra peculiarità per cui sono famosi i gatti.

Le iniziative per festeggiare i nostri amici gatti

In varie città d’Italia si festeggia la Festa Nazionale del Gatto con iniziative artistiche o di solidarietà a favore di questi animali. Una di queste a cui saremo presenti e a cui vi invitiamo a partecipare è La Città dei Gatti che si terrà a Milano dal 17 Febbraio al 17 Marzo con tantissimi eventi e iniziative imperdibili che potete trovare qui.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!