I gatti alla conquista del mondo…e dei comuni!


Ciccetti adottata del Comune di Gravellona

«La prima gattina ospite del Comune di Gravellona Lomellina (Pavia) fu Ciccetti – racconta Massimo Rossi, impiegato del Comune e papà adottivo delle micine – una bella tigrata dagli occhi verdi, trovata davanti all’Archivio Comunale nel 2005. Da allora ci ha tenuto compagnia negli uffici, regalandoci tanta serenità, fino all’ottobre 2009, quando purtroppo la leucemia felina se l’è portata via. Non vederla più è stato un grande dolore per tutti, ma alla fine ha prevalso il desiderio di accogliere un’altra creatura bisognosa d’amore».

Pippi: la Gatta Sindaco di Gravellona Lomellina

Anzi, è stata lei a scegliere loro quando, tra lo stupore generale dei volontari del Rifugio del Micio, è andata in braccio spontaneamente a Massimo Rossi: lei di solito non si lasciava mai prendere in braccio. La gattina è stata chiamata Pippi, come Pippi Calzelunghe, perché aveva le calzine bianche, ed è stata la nostra prima Gatta Sindaco. Dolcissima e buona, amava farsi coccolare, saltare sulle scrivanie, dormire tra le fotocopie o sui computer e dava il benvenuto facendo le fusa a chiunque entrasse in Comune.

È apparsa in tv, sui giornali, sui siti internet delle associazioni pro animali. Purtroppo ha avuto lo stesso triste destino di Ciccetti a causa della Felv. La sua scomparsa, comunicata con un annuncio ufficiale del Comune, ha suscitato un’ondata di commozione sul web e sulla pagina Facebook a lei dedicata.

Ciccetti e Pimpi non sono le uniche

Le storie di gatti famosi o gatti sindaci, sono veramente tantissime e noi le abbiamo raccolte tutte nel nuovo numero 166 di Amici di Casa da oggi in edicola! Che state aspettando? Correte ad acquistarlo, all’interno tantissime altre curiosità sul fantastico mondo dei nostri amici animali!

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!