I gatti litigano? Scopriamo come intervenire


I gatti litigano? Aiutiamoli a ritrovare la serenità

Chi conosce i gatti se ne sarà accorto: la storica fama di animali solitari e indifferenti alle persone non è altro che un vecchio cliché, ormai superato. Molti etologi, addirittura, consigliano di non tenere un micio da solo. Il problema è che può succedere che i nostri gatti litigano tra loro, ma possiamo aiutarli a ritrovare la serenità.

Non facciamoci vedere nervosi: aumenta la loro aggressività

È normale per noi padroni preoccuparsi quando i gatti litigano. Se i nostri gatti non vanno d’accordo per la maggior parte del tempo, è probabile che questa tensione si ripercuota anche su di noi. Ma questo non farà che rendere i nostri mici ancora più tesi e aumentare l’aggressività tra di loro. Se invece saremo pacati e ci mostreremo a loro tranquilli sarà più facile che capiscano che si tratta di tensioni eccessive.

Metterli entrambi in gabbia l’uno accanto all’altro? Evitiamolo

Qualche comportamentista vecchio stampo consiglia una strategia poco utile. Metterli entrambi in gabbia l’uno accanto all’altro perché si abituino. Purtroppo si tratta di una strada fallimentare, come chiuderli in una stanza e lasciare che risolvano la cosa da soli. I gatti hanno bisogno di sapere di poter fuggire dal pericolo, questo metodo li porterà ancora di più a non apprezzarsi tra loro.  Facciamoci vedere spensierati, giriamo incuranti per la casa e manteniamo invariate le nostre abitudini quotidiane, lo percepiranno. Diamo affetto e parliamo con entrambi.

In questo modo i mici cominceranno a capire che per il resto della famiglia certe tensioni sono del tutto indifferenti. I gatti che convivono tendono con il tempo a legarsi tra loro, talvolta in maniera forte e indelebile. Si danno regole e gestiscono le giornate in base a dinamiche collettive.

Distraiamoli con qualche gioco

Abbiamo detto poco fa che la cosa peggiore è interrompere una rissa fisicamente. Quando vediamo che i nostri gatti sono in procinto di accapigliarsi può essere utile separarli distraendoli con qualche gioco o, se sono troppo coinvolti, con un separé, che può anche semplicemente essere un cuscino.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!