Il colore dei gatti ci parla.. Scopriamo insieme perchè!


Il colore del pelo: sintomo di molteplici caratteristiche

Il colore dei gatti ci parla. Sapete che dal colore del pelo si possono scoprire tante cose su di loro? Vediamo insieme quali sono le caratteristiche che spesso si manifestano!

Il colore dei gatti ci parla: gatti bianchi con gli occhi azzurri…

I gatti bianchi con gli occhi azzurri, albini, sono tendenzialmente sordi. Questo poiché il gene che porta il colore azzurro degli occhi e quello che porta il colore bianco del mantello sono responsabili di una malformazione dell’orecchio interno. La sordità nel gatto è legata alla presenza di un gene specifico nel DNA, il gene W.

L’altra cosa che accade quando il gene W entra in azione è che si presenta una malformazione dell’orecchio interno, causando la sordità. Se un micio tutto bianco dovesse avere occhi gialli o verdi, può darsi che, non essendo completamente albino, abbia conservato un parziale (scarso) udito.

I gatti con i mantelli particolari…

Ma passiamo ad altri mantelli particolari. Per esempio, i gatti dal pelo maculato arancione, bianco e nero, chiamati calicut o tartaruga, sono sempre femmine per cause genetiche. È, infatti, il cromosoma X a essere portatore delle informazioni per la sintesi dei due colori e, affinché questa caratteristica compaia nel pelo, bisogna che sia presente su entrambi i cromosomi: serve quindi la combinazione XX, che identifica il sesso femminile.

Dunque, solo un’anomalia cromosomica può portare un gatto maschio ad avere tre o più colori sul pelo, il che è molto raro, e purtroppo comporta sterilità per il micio. Infine, i piccoli felini rossi, sempre per cause genetiche, sono quasi soltanto maschi!

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!