Il colore del pelo del gatto influenza le nostre scelte


Il colore influenza il nostro modo di vedere i gatti

L’arancione è per gran parte di noi un colore “ottimista”, che irradia calore, felicità ed entusiasmo per la vita. Secondo i ricercatori dell’Università di Berkeley, in California, la nostra percezione del colore influenza persino il nostro modo di vedere i gatti: i gatti con il mantello “arancione”, infatti, sono spesso considerati amichevoli e adorabili, i gatti bianchi sono, invece, visti come gatti lontani e freddi. Quelli neri, oltre che gatti considerati stupidamente “porta sfortuna”, sono misteriosi e incutono anche timore.

Sempre secondo questa ricerca il colore della pelliccia di un gatto può influire sulla probabilità che il gatto venga adottato: hanno infatti appurato che in un rifugio pieno di animali abbandonati, i più fortunati non sono quelli dal mantello marrone, nero o bianco ma quelli dal mantello… arancione.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!

X