Il colore del pelo del gatto può cambiare in base alla temperatura esterna!


Uno strano fenomeno: il colore del pelo del gatto può cambiare

Sembra strano o assurdo, ma in realtà è proprio così: la temperatura esterna influenza il colore del pelo dei gatti e può cambiare… ma non per tutti. Questo fenomeno riguarda soprattutto una razza in particolare, il Siamese. Se vi dovesse capitare di vedere dei cuccioli appena nati, potreste infatti notare che sono completamente chiari, cioè senza le caratteristiche “punte” scure: orecchie, zampe, muso e coda.

Man mano che cresce, le sue estremità diventeranno più scure anche a seconda della temperatura dell’ambiente circostante. Se vivrà in un luogo freddo le sue punte saranno scurissime e assai estese, mentre se vivrà in un luogo caldo resteranno più ridotte e meno marcate.

Questo è dovuto al fatto che la temperatura della pelle che, varia a seconda di quella dell’ambiente circostante, è in grado di influire sulla pigmentazione del pelo. Ecco perché la parte centrale del corpo, quella più calda, resta chiara.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!

X