Il “gatto-volpe” una nuova specie scoperta in Corsica: una leggenda diventa realtà


Il gatto-volpe: una nuova specie di gatto scoperta in Corsica

Si chiama gatto-volpe ed è la nuova specie di gatto scoperta in questi giorni in Corsica. Questa nuova specie della fauna selvatica in realtà era già nota, ma non registrata. I pastori della Corsica l’avevano già individuata da parecchio tempo e causa del suo inusuale aspetto l’avevano soprannominato “gatto-volpe”.

Come riportato da Corse Matin, ad oggi sono stati trovati 16 soggetti, ma i ricercatori sono riusciti a prendere e studiarne 12, compreso un esemplare femmina. Si tratta di gatti molto simili a quelli domestici ma in realtà hanno delle peculiarità, sia fisiche che genetiche, che non sono state riscontrate in nessun altra specie. “La loro lunghezza è di circa 90 cm fino alla coda, orecchie molto larghe, baffi corti,  denti canini molto sviluppati. Tarsi delle zampe nere, il ventre color ruggine e il pelo molto folto“.

Il “gatto-volpe”, una specie che appartiene alla mitologia

La storia di questo particolare animale inizia nel 2008, e attorno a lui girano diverse storie e diversi tentativi di catturarlo. Questo animale appartiene alla mitologia dei pastori, questi gatti delle foreste hanno attaccato più volte le loro pecore e capre. Da queste storie, tramandate di generazione in generazione, è iniziata la ricerca.

Nel 2008 è stato lanciato un programma di ricerca e nel 2012, le grazie a delle “trappole annidate” si è riuscito a catturare qualche esemplare e studiare il suo DNA. Questo gatto selvatico europeo si avvicina di più a quello africano – ma la sua esatta identità resta ancora da determinare.

Questo gatto potrebbe essere arrivato ai tempi della seconda colonizzazione umana risalente a circa 6.500 a.C. e se questa ipotesi venisse confermata, la sua origine è mediorientale. Per adesso, trattandosi di uno studio ancora molto acerbo, l’unico obiettivo è che questo particolare felino venga riconosciuto e protetto.

Fonte e immagine in evidenza via Corse Matin

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!

X