La Storia della Settimana: Andrea e Susy, la gattina salvata in tangenziale


La Storia della Settimana: Andrea e il salvataggio di Susy

La nostra redazione per la rubrica “La Storia della Settimana” oggi ha scelto il racconto di Andrea e Susy. Il nostro affezionato lettore di Gatto Magazine ha salvato la piccola Susy dalla strada una mattina che sembrava come tutte le altre, eppure…

Andrea ci racconta…

«Era una mattina di settembre e stavo andando come sempre al lavoro in moto, per evitare il caos della tangenziale ovest di Milano, una succursale dell’Inferno, credo… Mentre infilo la rampa d’immissione il mio sguardo viene attirato da un movimento più su, appena sotto il guard rail alla mia destra e vedo spuntare una cosa piccola e tonda con due occhietti e due minuscole orecchiette: un gattino!

Mi fermo all’istante accostando la moto sulla destra, quattro frecce, cavalletto fuori e sono davanti alla creatura che, intanto, ha già messo due zampine sull’asfalto. Allungo la mano guantata per prenderla ma sono maldestro e la manco. Spaventata, la piccola palla di pelo arretra, si volta e inizia a scendere lungo il prato spelacchiato che costeggia la parte interna della rampa. Scavalco il guard rail e la seguo. Per fortuna è lenta e in pochi passi la raggiungo.

La prendo delicatamente nelle mani e la sollevo per guardarla bene. Avrà forse un mese e mezzo di vita, una vita magra visto che è tutta pelle e ossa, e pelo. Mi guardo intorno alla ricerca di altri eventuali micini, magari c’è la tana di una mamma randagia, ma niente. Che fare ora? Portarla al vicino canile municipale e che se la sbrighino loro che io devo andare al lavoro? La guardo nuovamente: sta tentando di mordicchiare il mio guanto di pelle. Deve avere una fame nera… Basta, oggi al lavoro non ci vado.

Torno alla moto, apro la borsa laterale, sposto il contenuto e le faccio un piccolo “nido” con la tuta antipioggia. Chiudo, risalgo e parto. In pochi minuti siamo a casa. Sono passati 16 anni e Susy, così si chiama quella gattina che ora magra non è più, ancora oggi ogni tanto la mattina scende in garage, va verso la borsa della mia Harley e miagola. Io la apro, lei salta dentro, si acciambella… e io vado al lavoro in macchina».

Rubrica: “La storia della settimana”!

Inviando una mail a redazione@amicidicasa.it  con l’oggetto “la storia della settimana” potrete essere voi e i vostri amici pelosi prossimi protagonisti. Raccontateci le più belle e commoventi avventure o storie dei vostri amici. La più bella verrà pubblicata tutti i sabati sul sito di amicidicasa.it e il mese successivo sulle nostre riviste di: Gatto Magazine, Argos e Il Mio Cane.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!