Perché i gatti tengono la bocca aperta come se stessero ansimando? La spiegazione è l'organo di Jakobson. Scopri di più!

19 Agosto 2022 di Redazione

Se vi piace osservare i vostri mici, potreste avere notato dei comportamenti “insoliti” e chiedervi per esempio: perché i gatti tengono la bocca aperta anche quando non stanno facendo apparentemente nulla? Ve lo spieghiamo in questo articolo.

Ecco perché i gatti tengono la bocca aperta

Nessun allarmismo, i gatti sono soliti adottare questo tipo di comportamento. Fa parte del loro linguaggio felino, che noi ignoriamo. La risposta al perché i gatti respirano con la bocca aperta, come se stessero ansimando, è che stanno… annusando un nuovo odore!

Ci spieghiamo meglio. Questi felini sono dotati di un olfatto estremamente sensibile, eppure a volte possono non riconoscere alcuni odori solo tramite il naso. Così entra in loro aiuto l’organo di Jakobson, detto anche vomeronasale, che è l’organo di senso olfattorio ausiliario che si trova in molti animali, tra cui il gatto.

Grazie a questa ghiandola, il gatto è in grado di captare i feromoni, sostanze odorose che usano per comunicare. Quindi, se un gatto è in perfetta salute e sta esibendo questo atteggiamento significa che sta captando i feromoni nell’aria, ad esempio per rintracciare i proprio cuccioli o, nel caso di un maschio, per verificare la compatibilità per un possibile accoppiamento.

Se hai trovato interessante questo contenuto, ti invitiamo a leggere anche: Perché i gatti si leccano? Ecco 4 motivi

Lascia un commento